COMUNICAZIONE

Doppio incarico per Antonio D’Intino, l’unico abruzzese in Ance nazionale

E’ Antonio D’Intino l’unico abruzzese a rivestire un ruolo elettivo all’interno di Ance Nazionale.

Ma da oggi è anche Componente del CdA di EDILSTAMPA, la società editrice dell’Ance nazionale che realizza la Rivista bimestrale dell’Associazione, le Collane “Quaderni di Architettura” e “Quaderni dell’Industria delle Costruzioni” nonché INNOVance, la piattaforma digitale a supporto della filiera delle Costruzioni. d’intino edilstampa

bambino COSTRUIAMO IL FUTURO #10

Ricostruzione L’Aquila, COSTRUIAMO IL FUTURO #10: seminario tecnico

COSTRUIAMO IL FUTURO #10 è il seminario di project management dedicato agli addetti ai lavori della Ricostruzione dell’Aquila: mercoledì 16 maggio 2017 ore 14,30  nella Sala Conferenze Hotel  Dimora del Baco (S.S.17 Km 31) PMI® Central Italy Chapter e Branch Abruzzo con il Comitato Edilizia e Infrastrutture e in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia de L’Aquila nonché il Collegio Provinciale dei Geometri e dei Geometri Laureati de L’Aquila relazionano con approfondimenti tecnici su temi specifici di  “PROJECT MANAGEMENT e BIM – Metodi e strumenti per la  progettazione integrata sostenibile e l’esecuzione dei cantieri nella ricostruzione”.COSTRUIAMO IL FUTURO

Seminario gratuito per i Soci PMI-Central Italy Chapter – Prezzo per i non soci 15€ + IVA
PER ISCRIVERSI CLICCA QUI  
LOCANDINA PROGRAMMA CLICCA QUI
COSTRUIAMO IL FUTURO
PER PARTECIPARE È OBBLIGATORIO REGISTRARSI
CONTATTI E INFO: abruzzo@pmi-centralitaly.org
casa antisismica sisma bonus

Emilia Romagna, ancora terremoto: attivare subito il SISMABONUS per mettersi in sicurezza

L’ultima scossa in Emilia Romagna questa notte, poche ore fa in Toscana: i terremoti ormai non danno tregua a tutto l’Appennino, da Nord a Sud, e ci ricordano che la nostra casa deve essere sicura, anzi, sicurissima: salvarsi la vita da un sisma è una roulette russa… a meno di avere una casa sicura.

ristrutturazione casa sismabonus 
Il SISMABONUS è un’opportunità senza precedenti: è la prima volta che lo Stato interviene per facilitare la messa in sicurezza degli edifici privati. ristrutturazione casa sismabonus 

agevolazione sismabonus 80%

Cessione del credito nel SISMABONUS: chi può farla e chi no

La cessione del credito SISMABONUS è la possibilità, riservata ad ogni condomino, di cedere la propria detrazione fiscale sotto forma di credito d’imposta all’impresa esecutrice dei lavori di adeguamento e miglioramento sismico.

E’ prevista per tutti i BONUS CASA e sono solo esclusi gli istituti di credito e gli intermediari finanziari. sismabonus cessione credito

Solo il Sismabonus al 75 e 85% può essere ceduto dal beneficiario a soggetti privati e fornitori e solo per interventi eseguiti su parti comuni di edifici condominiali. Gli altri interventi del 70% e dell’80% restano esclusi nonostante le aspettative riposte nella manovra 2018. sismabonus cessione credito
La cessione tra privati è praticamente sempre possibile, anche tra persone semplicemente vicine di condominio o parenti. Niente cessione del credito per la ristrutturazione del 50%.
La cessione del credito alle PA rimane esclusa dall’Agenzia delle Entrate. sismabonus cessione credito

ristrutturazione bonus casa

Bonus Casa 2018: le agevolazioni fiscali per ristrutturare bene e risparmiare

Questo è l’anno della ristrutturazione con i Bonus Casa: il pacchetto dei Bonus Fiscali per recuperare fino all’ultimo centesimo speso.
Mai prima d’ora abbiamo avuto sconti fiscali di tale portata: i Bonus Casa 2018 ci (ri)pagano la sistemazione della nostra casa scalcolando la spesa dall’imposta sul reddito (Irpef): sono molto alte le percentuali riconosciute, sono compresi tutti i condomini e… addirittura le rispettive aree verdi!
Dunque, dobbiamo essere bravi a cogliere l’occasione che non sarà per sempre: fino alla fine di quest’anno per le abitazioni singole (Sisma Bonus a parte), cioè entro il 31.12.2018! altri 3 anni ci sono invece per i condomini: la scadenza è il 31/12/2021.
Quindi bisogna cominciare subito. ristrutturazione bonus casa

Prevenzione terremoti, Boschi: ci vogliono EDIFICI ANTISISMICI

Manca una cultura della prevenzione antisismica e l’unico modo per sentirsi al sicuro è costruire CASE ANTISISMICHE e RICOSTRUIRLE lontano dalle zone maggiormente a rischio. Questa è in sintesi la ricetta di Enzo BoschiPrevenzione antisismico

https://www.madiscostruzioni.it/costruzioni-ristrutturazioni/wp-content/uploads/2018/04/enzo-boschi-150x150.jpg

Enzo Boschi

“Se arriva una scossa come quella dell’Irpinia non si sa dove metteremo le mani, forse lo Stato non sarebbe nemmeno in grado di fronteggiare l’emergenza” ha detto  Boschi a LoSpecialeGiornale.
Rimane inascoltato, eppure da anni si parla delle aree di crisi di Campania , Sicilia, Calabria dove da tempo si aspetta un sisma di notevole entità. 

https://www.madiscostruzioni.it/costruzioni-ristrutturazioni/wp-content/uploads/2018/04/SOLDI-ristrutturazione-immobili.jpg

RIQUALIFICAZIONE e RISTRUTTURAZIONE: 12,5 MILIARDI solo nel Lazio

Lo ha detto ieri l’Ance. Sono 12,5 i miliardi del mercato della manutenzione degli immobili solo nel Lazio. riqualificazione e ristrutturazione
Proviamo a moltiplicare il dato per l’intero Paese e capiamo che siamo di fronte ad una nuova economia, una specie di secondo boom dell’edilizia: un’ondata di occupazione e ricchezza con dentro la consapevolezza e la tecnologia del presente al posto degli errori del passato.

https://www.madiscostruzioni.it/costruzioni-ristrutturazioni/wp-content/uploads/2018/04/piazza-palazzo-libro-Le-mani-della-città.png

L’Aquila, prima città storica antisismica in Italia: vero?

Un servizio uscito su Domus definisce L’Aquila “la prima città storica antisismica in Italia” a proposito del libro di Claudia Pajewski Le mani della città (a cura di Michela Becchis edizioni Drago) che documenta la Ricostruzione dopo il terremoto del 2009. miglioramento adeguamento sismico

https://www.madiscostruzioni.it/costruzioni-ristrutturazioni/wp-content/uploads/2018/04/piazza-palazzo-libro-Le-mani-della-città.png

Piazza Duomo in un’immagine “rubata” all’interno del libro “Le mani della città”

73 immagini scattate fra il 2014 e il 2017 presentate al pubblico lo scorso 28 febbraio al Gran Sasso Science Institute dell’Aquila: un libro bellissimo al quale ci piace rendere omaggio e che ci offre l’occasione preziosa per affrontare una questione della quale nelle stanze dei bottoni, e quindi sui media, nessuno vuole parlare.